HDL vs LDL: la lotta del colesterolo

Uno degli argomenti che fa scattare l’allarme salute, sono i grassi, quelli presenti nel nostro corpo, quelli che arricchiscono spesso la nostra fascia addominale.

In particolare uno dei parametri che maggiormente ci fa saltare dalla sedia quando, ritirando le analisi vediamo una freccia verso l’alto o un asterisco di fianco al valore riscontrato, è il colesterolo.

Il colesterolo, spesso dipinto come il cattivo della storia, è in realtà un attore chiave nella nostra salute.

Prodotta prevalentemente dal nostro corpo e presente nei cibi che consumiamo, come carne e formaggi, questa molecola si muove come un corriere, trasportando preziose energie ovunque servano.

Immagina il nostro corpo come un regno, con arterie e vene come le strade principali che conducono verso il cuore, il centro del potere.

Queste strade possono diventare minacciose quando i soldati del colesterolo cattivo, noti come LDL, iniziano a invaderle.

C’è , infatti, una divisione netta nel regno del colesterolo: da una parte, le LDL, trasportano il colesterolo verso le cellule, mentre dall’altra, le HDL, agiscono da paladini, rimuovendo l’eccesso di colesterolo cattivo dai vasi sanguigni.

Vedi le LDL come detriti che si accumulano lungo le sponde di un fiume: con il tempo, questi detriti si accumulano sempre di più, restringendo il flusso dell’acqua.

Così, le arterie sane diventano strade logore, rallentando il flusso vitale del sangue.

Ma non finisce qui: le placche aterosclerotiche, simili a rocce instabili sul bordo di una montagna, possono staccarsi improvvisamente, bloccando il flusso del fiume sottostante.

Nel nostro corpo, questi “trombi” possono causare danni e interruzioni al flusso sanguigno, mettendo a rischio la nostra salute.

Ecco perché i livelli ottimali di colesterolo LDL non devono superare i 100 mg/dl, per mantenere le arterie libere e fluide come torrenti di montagna.

La battaglia tra HDL e LDL è dunque cruciale per la nostra salute cardiovascolare.

Per mantenere il nostro regno interno in equilibrio, dobbiamo assicurarci che gli eroi HDL siano sempre pronti a combattere, mentre i nemici LDL siano mantenuti al minimo.

Come si formano queste formidabili HDL? 

Immaginale come piccole imbarcazioni che si assemblano con una miscela di colesterolo, trigliceridi e proteine speciali. Una volta pronte, queste navi intraprendono il loro compito cruciale: trasportare il colesterolo in eccesso verso aree di fuga, per una pulizia completa delle nostre vie arteriose.

Mantenere un livello ottimale di colesterolo HDL è fondamentale per la nostra salute. Con una dieta equilibrata e l’esercizio fisico regolare, possiamo aumentare i livelli di HDL nel nostro corpo, fornendo una protezione extra per il nostro sistema cardiovascolare.

In conclusione, il colesterolo non è solo una brutta parola, ma un personaggio complesso nella nostra storia di salute. Con una corretta gestione e uno stile di vita sano, possiamo assicurarci che i grassi nel nostro corpo siano sempre dalla nostra parte, pronti a difendere la nostra salute, come prodi guerrieri

Iscriviti al gruppo facebook per avere sempre aggiornamenti

Se hai trovato interessante l’articolo condividilo sui tuoi social o stampalo

Facebook
stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *